23 Giugno 2024

ore 19.00

audiodescrizione poetica accessibile a un pubblico cieco / 45min

Aristide Rontini

Lampyris Noctiluca

Sarzana / Sala Ocra

In Lampyris Noctiluca la danza è portatrice di una diversità pienamente vissuta. Il performer Aristide Rontini dialoga con Pier Paolo Pasolini, a partire dalla sparizione delle lucciole evocata nel suo articolo del 1975, incorporandone la postura poetica tramite i movimenti e la rifrazione della luce. Tra vissuto interiore ed esteriore – tra vécu e ressenti – il corpo si espone e danza, ponendosi al di fuori di un’univoca lettura.  

di e con Aristide Rontini
dramaturg Gaia Clotilde Chernetich
musiche originali Vittorio Giampietro
disegno luci Giulia Pastore
tecnico luci Angelo Generali
replica con l’audio-descrizione poetica accessibile a un pubblico cieco a cura di Camilla Guarino e Giuseppe Comuniello
collaborazione produttiva Emilia Romagna Teatro ERT / Teatro Nazionale – Focus CARNE e Nexus Factory
con il sostegno di Versiliadanza, Onassis AiR nell’ambito del progetto Europe Beyond Access cofinanziato dal programma Europa Creativa, Progetto Residenze Artistiche 2022/2023 Area Cultura Comune di Imola, Masque Teatro
con il sostegno di MiC – DIREZIONE GENERALE SPETTACOLO per il progetto RIFRAZIONI di Oriente Occidente, APS Arcigay Il Cassero / Gender Bender, Centro Servizi Culturali Santa Chiara, APS Fuori Luogo (Festival Fisiko!), IAC – Centro Arti Integrate, Menhir/Le Danzatrici en plein air, TeatroMenzatì/Tex il teatro dell’ExFadda, Associazione Nexus, Versiliadanza.

Audiodescrizione accessibile a un pubblico cieco.





ACQUISTA ONLINE
Torna in alto